Quando si parla di muovere cereali per la produzione alimentare non si può non pensare a tutte le trasformazioni che frumento, orzo, avena e simili, subiscono per andare dal chicco fino ai prodotti finiti come pasta e pane. Partendo dai piccoli grani solidi di forme diverse, con le macinazioni, si ottengono crusche, semolati e farine. Trasportare cereali, in forma solida, granulare o in polvere è una fase delicata dei processi dell’industria alimentare, dei mangimifici e degli stabilimenti molitori.

Scegliere i giusti sistemi di trasporto per la movimentazione dei cereali può fare la differenza, in termini di velocità, risparmio ed anche di qualità del prodotto finito. I tradizionali sistemi di trasferimento meccanici, che comprendono nastri trasportatori, elevatori a tazze, coclee e convogliatori aeromeccanici, quasi sempre presentano consistenti controindicazioni e sono causa di inefficienze ed alti costi di gestione. Si pensi alle perdite di prodotto, alle contaminazioni, all’alta frequenza degli interventi di manutenzione, al consumo energetico o alla difficoltà delle operazioni di sanificazione.

Un impianto di trasporto pneumatico è una scelta vincente per chi deve muovere cereali, sia a livello industriale che di piccole realtà e lo è per tutti i soggetti della filiera. Partendo dalle aziende produttrici che devono stoccare, caricare camion e confezionare, passando per chi macina e tratta, fino a chi trasforma per arrivare a dolci, birra, sostituti del pane e tutti i prodotti da forno. I principali benefici riguardano l’incremento della produttività grazie all’automazione, l’azzeramento dello spreco del prodotto, l’incremento di sicurezza ed igiene, l’eliminazione della contaminazione, la facilità di gestione ed i bassissimi costi di manutenzione. Vediamo nel dettaglio perchè sono migliori rispetto ai sistemi di spostamento classici.

Superiorità rispetto ad altri impianti

Sicurezza e salubrità degli ambienti di lavoro. Muovere cereali e polveri di cereali con dei sistemi aperti aumenta il rischio di inquinamento ambientale e può rappresentare un pericolo per i lavoratori e gli impianti produttivi e di stoccaggio, per via del rischio esplosioni ed incendi. L’utilizzo di sistemi di spostamento pneumatico, che non permettono fuoriuscite di materiale grazie alle tubazioni chiuse, incrementa l’igiene e la sicurezza nei reparti. In più la tecnologia in aspirazione riduce a zero le eventuali dispersioni di cereali durante il trasferimento, anche in caso di rotture.

Percorso di trasporto configurabile a piacere. I sistemi meccanici per spostare cereali essenzialmente coprono percorsi in linea retta ed ogni cambio di direzione, oltre a richiedere macchinari aggiuntivi, aumenta i costi. Il trasporto pneumatico è senza vincoli, utilizza infatti tubazioni flessibili e/o facilmente adattabili a qualsiasi percorso, sia esso orizzontale, verticale o con tante curve.

Incremento degli spazi produttivi. Le dimensioni contenute dei trasportatori pneumatici e delle tubazioni consentono di ridurre al minimo gli ingombri. L’intera linea di trasporto di cereali e sfarinati è realizzata con condotte flessibili o rigide, dal diametro assai contenuto e dal peso ridotto. Questo permette di allestire impianti attaccati al soffitto o alle pareti. Rispetto ad altre modalità di spostamento dei cereali la zona produttiva rimane sgombra ed utilizzabile per altre attività.

Meno spese per la manutenzione. I sistemi tradizionali per spostare semola, crusca, cereali e simili hanno numerosi componenti meccanici, in movimento e non, tutti soggetti ad usura. I costi per la manutenzione, per i ricambi e per i fermo impianto sono notevolmente superiori paragonati con quelli delle aziende che hanno scelto il trasporto pneumatico.

Alta versatilità e semplicità. Gli impianti pneumatici sono noti per la semplicità di installazione e per la loro modularità. Consentono l’interfaccia con macchinari già esistenti in maniera semplice. Possono inoltre essere implementati anche in momenti successivi ed arricchiti agevolmente con dispositivi di setacciatura, controllo prodotto, pesatura, imbustamento ecc..

Pulizia e disinfezione agevoli. In una situazione in cui la celiachia è molto diffusa, si potrebbe avere la necessità di utilizzare lo stesso impianto per spostare cereali e cereali senza glutine, come riso, mais, grano saraceno o quinoa. Ecco che le operazioni di pulizia diventano essenziali, così come quelle periodiche di disinfezione legate all’ambito alimentare. Un sistema di trasporto pneumatico, grazie alle sue caratteristiche, può essere completamente pulito e sanificato in molto meno tempo e con risultati migliori rispetto a scelte di movimentazione di tipo meccanico.

Vantaggi economici

  • Aumento della velocità di produzione. I cereali possono essere traspostati dal punto iniziale al punto finale con notevole rapidità ed in grande quantità, anche 24 ore su 24, 7 giorni su 7.
  • Bassi costi di montaggio. I sistemi di trasporto pneumatico sono formati da elementi leggeri, di semplice e veloce installazione. Allo stesso modo richiedono poco lavoro per interfacciarli con altre macchine di processo come setacciatrici o inscatolatrici.
  • Risparmio di lavoro umano. Gli impianti per muovere cereali, avviati e testati, lavorano in completa autonomia senza necessità dell’intervento di operatori.
  • Eliminazione dei fermi macchina. Opportunamente calibrati forniscono cereali e sfarinati alle altre macchine del ciclo produttivo nelle giuste quantità per mantenere costanti i ritmi di produzione.
  • Sprechi inesistenti. I cereali viaggiano sempre in condotte chiuse che ne impediscono la dispersione, portando a zero gli scarti per fuoriuscite.

  • Bassissime spese per la manutenzione. Gli impianti di trasporto pneumatico per cereali, non avendo praticamente organi meccanici in movimento, non sono soggetti ad usura. Sono perciò necessari pochissimi interventi di manutenzione, che comunque saranno sempre veloci per via della semplicità costruttiva degli impianti.
  • Costi di sanificazione impianto ridotti. Nel momento in cui sia richiesto un intervento di sanificazione, mirato ad eliminare batteri ed agenti contaminanti, le spese saranno contenute. I sistemi sono facilmente smontabili e le singole parti risultano maneggevoli e semplicemente trattabili.

Benefici per la qualità dei cereali

Preserva l’integrità e le proprietà dei cereali. Gli impianti di trasporto pneumatico per muovere cereali cono totalmente igienici ed idonei al contatto con gli alimenti. Nella modalità in aspirazione, sono delicati nel trattare i materiali da movimentare. I chicchi non vengono rovinati, schiacciati od ammaccarti. A seconda dell’uso finale che si andrà a fare, sarà anche possibile adottare accorgimenti costruttivi utili per preservare ulteriormente le caratteristiche organolettiche del cereale

Nessun rischio contaminazione. Il sistema di trasporto pneumatico, per tutto il percorso, isola i cereali facendoli muovere all’interno di tubazioni completamente chiuse, eliminando il rischio di contaminazione da sostanze esterne. Le caratteristiche alimentari possono essere ulteriormente salvaguardate anche alle stazioni di partenza ed arrivo, annullando il contatto fra il prodotto ed eventuali operatori.

Nessuna demiscelazione. Supponiamo che si voglia trasportare un mix di cereali, come ad esempio una miscela di orzo, segale, cicoria ed orzo maltato specifico per bevande calde, oppure il muesli per la colazione. Il prodotto da spostare è un insieme di elementi dalle caratteristiche differenti. Gli impianti di trasporto pneumatico per cereali sono calibrati in maniera tale che all’arrivo il mix avrà esattamente le stesse proporzioni che aveva all’inizio del percorso, senza cioè lasciare indietro i chicchi più leggeri.

Muovere cereali con Apply

La nostra azienda vanta un solido know-how relativo ai processi ed alle necessità di trasporto dell’industria alimentare. Grazie a queste accurate conoscenze siamo in grado di progettare al meglio sistemi per movimentare cereali, sia in chicchi che in forma di agglomerati o farine. Gli impianti di trasporto pneumatico che realizziamo per spostare cereali preservano il prodotto e le sue proprietà organolettiche, anche in caso di percorsi complessi e di portate consistenti. Garantiamo alti livelli di qualità, affidabilità e passione per il nostro lavoro. Affidandoti ad Apply avrai anche altri vantaggi.

  • Progettazione personalizzata. La progettazione dell’impianto di trasporto pneumatico per cereali sarà basata totalmente sulle esigenze del cliente. Nel caso sia necessario personalizziamo e realizziamo anche le interfacce fra l’impianto stesso e macchinari già presenti in azienda.

  • Progettazione ottimizzata. Non ci limitiamo ad implementare un trasporto pneumatico completamente modellato sulle tue esigenze, andiamo oltre. Progettiamo e realizziamo i nostri sistemi al massimo grado di perfezione. Così ad esempio non montiamo soffianti sovradimensionate o tubi troppo spessi. Per il movimento dei cereali impieghiamo esattamente l’aria che serve, al fine di garantire il tuo risparmio.
  • Norme e certificazioni. Rispetto norme CE sull’impianto e sulle singole componenti. Possibilità di realizzare i sistemi di trasporto dei cereali secondo norme FDA, direttive ATEX… con aumento della sicurezza e della salubrità degli ambienti di lavoro.
  • Recupero prodotto. Soprattutto nel caso di farina e sfarinati il sistema può essere realizzato per recuperare e inserire nuovamente nel ciclo, il prodotto in sospensione che si genera durante le fasi di scarico per confezionamento.
  • Ampia disponibilità di sistemi di carico, di scarico, setacciatura, imbustamento e pesatura di precisione per cereali.

  • Disponibilità di versioni in acciaio inox AISI 316L e 304, specifici per contatto con alimenti.

Come funziona il trasporto pneumatico per cereali

Un trasportatore pneumatico permette di trasferire i cereali da uno o più punti iniziali ad uno o più punti finali, indipendentemente dalla loro natura. È infatti possibile spostarli in forma di semi, di fiocchi (ad esempio come riso e farro soffiati), di sfarinati ed anche di miscele di cereali diversi. La movimentazione tramite impianti pneumatico può servire per spostare grossi quantitativi da un punto ad un altro, come quando sia necessario scaricare un camion e stoccare i cereali in silos, oppure per alimentare macchinari delle linee di produzione, come impastatrici, confezionatrici, miscelatori, forni, preparatori…

Il cereale viene spostato all’interno di tubi chiusi grazie alla forza motrice di un flusso d’aria, generato da una differenza di pressione fra i due estremi della conduttura. Il trasporto può avvenire in depressione, aspirando il prodotto dal punto di prelievo fino all’arrivo, oppure in pressione, cioè spingendolo. Il componente principale dell’impianto pneumatico è la macchina elettrica che crea la differenza di pressione sul circuito di tubazioni, può essere una pompa, una turbina, un compressore o una soffiante. Altri elementi sono le tramogge ed i cicloni per raccogliere i cereali e per separarli dall’aria di trasporto, i filtri certificati per contatto alimentare deputati a proteggere i macchinari da polveri e prodotto, le valvole, i sistemi automatici di pulizia ed i quadri di comando per regolare i cicli di lavoro dell’impianto.

Dimensionare un sistema di trasporto pneumatico per spostare cereali richiede un’analisi di molti fattori, che può essere eseguita solo da tecnici esperti. La capacità di trasporto deve essere determinata in base a quanti chili/ora sia necessario movimentare, in base alla distanza da percorrere, in base alla natura del percorso da fare, dalle eventuali macchine con cui interfacciarsi ed ovviamente dal tipo di cereale.

I nostri trasportatori per muovere cereali

La gamma degli impianti di trasporto pneumatico, specifici per conferire cereali e loro derivati è molto ampia. Progettiamo con potenze elettriche che vanno da frazioni di chilowatt a diverse decine di kW, portate che possono andare da qualche chilo all’ora di prodotto spostato, fino a varie migliaia. I nostri clienti sono sia le grandi industrie alimentari specializzate in produzione dolciaria, sia i piccoli mangimifici di zone rurali. Siamo in grado di prelevare direttamente da sacchi, big bag, silos ed altri contenitori, in maniera automatica o con operatore. Gli anni di esperienza nel ramo ci permettono di costruire anche specifiche interfacce per collegare gli impianti di trasporto pneumatico ad altri macchinari, sempre mantenendo la pulizia, l’igiene e la tutela delle caratteristiche dei cereali.